lunedì 27 aprile 2009

Super Plumacake al caffè di Mamà Lucchetti!

A grande richiesta, ecco a voi il Super Plumacake al caffè di una Super Mamma, la mamma più famosa del mondo, non ci credete??



Guardate qui, allora...
Dunque lei è Laura meglio conosciuta come Una Mamma e 7 Laghi, 5 splendidi figli, ammiratela nella foto del profilo del suo blog e poi ditemi se non pare una Madonna col Bambino!
L'altro giorno pubblica questa torta al super caffè sulla Cucina Italiana, la noto subito, mi fa già gola solo leggendo la sua ricetta, il giorno dopo trovo un'oretta e replico... e  nel frattempo mi chiedo dove trovi lei il tempo, perchè, non solo ha 5 splendidi bambini, ma cucina, fa interviste a personaggi come Giorilli, scrive di cucina e letteratura, lavora in una radio, Laura ma come faiii??
Insomma, è o non è una super Mamma, e super doveva essere anche la sua torta, e infatti...

... infatti la cucina è stata invasa per un giorno intero dal suo splendido profumo, un intenso profumo di caffè e di cioccolata, e quando l'addenti, al primo morso, sogni già la seconda fetta.
Be', poi credo che la foto parli da sola, non ho fatto a tempo a pubblicarla che la mia casella di posta è stata invasa di richieste... quando pubblichi la ricetta di quella meraviglia lì??

Eccola, vi scrivo la ricetta così come l'ha scritta lei, è anche troppo simpatica!!

IL SUPER PLUMACAKE AL CAFFE' DI MAMA' LUCCHETTI


E’ vero che chi ha una prole numerosa la prende con più filosofia – me ne sono accorta in corso d’opera di essere più rilassata adesso di quando ero mamma di due o di uno solo – ma è innegabile anche che, se non si hanno particolari aiuti in casa, i minuti per se stesse diventano davvero contati.
E’ da tre settimane che, non appena tento di scrivere due righe, qualcuno si mette a piangere, e mi ritrovo a dover fare tutt’altro: così desisto dall’impresa di aggiornare il blog. Mi spiace così tanto, ma non ho alternative.
Stasera forse ce la faccio a scrivervi almeno una ricetta. Avrei da raccontarvi tutta Pasqua, poi c’è stato il compleanno di Enrico con la torta decorata, e ancora quello del papino – ma rimando ancora. 
Copio-incollo invece la torta di caffè-super che ho preparato ieri sera da uno spunto che mi ha dato Carmen con il suo plum cake striato al caffè. Sono due dolci completamente diversi ma è il modo di concentrare il gusto del caffè che mi ha colpito e l’ho voluto riproporre nella mia torta.

TORTA AL SUPERCAFFE'

200 g zucchero, 3 uova medie, 150 g farina 00 e 100 fecola, 10 g di lievito (non un grammo di pù né uno in meno), una caffettiera di caffé per due, 100 g di burro, 40 g di olio di mais, caffé solubile a piacere (io ne ho usati 4 cucchiaini colmi).


Sbattete i tuorli con lo zucchero e un goccio di caffé, poi sempre montando unite il burro fuso raffreddato. Incorporate setacciati la farina, la fecola e il lievito e piano piano mescolate con il caffé ormai freddo nel quale avrete sciolto, quando era caldo, il caffé solubile: lo specifico perché capita che usando il caffé solubile di alcune marche non si sciolga quasi mai per intero e allora non è proprio simpatico l'effetto.

Sempre nello stesso bicchiere nel quale immagino avrete versato il caffé avrete pesato l'olio (per non usare due bicchieri: odio sprecare energie, ho già troppo disordine in casa, e poi faccio già troppa fatica a far entrare la roba in lavastoviglie ).

Alla fine unite delicatamente gli albumi montati a neve ferma e versate nella tortiera da 24 cm. Ora, non per fare quella che salta su con la piena, ma sapevate vero che esiste in commercio una tortiera da 24 per il gas, sulla falsariga della ciambella della nonna o pseudo-Petronilla che dir si voglia (occhio che qui è questione di marchio: sul mio blog mi hanno scritto i proprietari della vera Petronilla chiedendomi giustamente di cambiare nome alla tortiera di cui parlo sempre. Mi pare giusto). La vogliooooo!

La cottura dura 45 minuti a 170 °C. Viene una simpatica cupola.



NOTE MIE: 

Io ho usato, invece uno stampo da plumcake da 30 cm. il risultato è altrettanto fenomenale! 

Ho cotto in forno a 200°/210° per i primi 20/25 fino a che si è alzato ben bene e ha fatto lo spacco, dopodichè ho abbassato a 180° e ho proseguito la cottura. 
Ho spolverato, poi, di zucchero a velo e decorato con una salsa al caffè e cioccolato fondente ottenuta facendo bollire poca acqua, circa 3 o 4 cucchiai, 1 cucchiaino di burro, 2 quadrotti di cioccolato fondente e 1 cucchiaino colmo di caffè solubile.

Non è delizioso, così tutto maculato di salsa caffè e cioccolato??

plumcakeecaffè da te.

90 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. buoooono!!anche io ho fatto una torta al caffè con dentro una crema di panna per ilcompleanno di mammache è stato sabato...appena riesco ( appena recupero spazio su flickr:)) l aposto..ma nonc redo ci sia paragone!!

    RispondiElimina
  3. ... FANTASTICO!!! volevo giusto chiederti la ricetta di quella bellissima foto, dopo averla cercata inv ano per tutto il blog!!! tempismo perfetto, grazie mille!!

    RispondiElimina
  4. E' fantastico questo cake, ci vorrebbe bello li pronto tutte le mattine:))

    RispondiElimina
  5. a pensarci bene non ho mai provato un plumcake al caffè, dev'essere buonissimo!!! le foto rendono l'idea alla perfezione!! un bacione e buon inizio settimana_!

    RispondiElimina
  6. Ciao Paola!
    Bello cosi' a plum cake...mi sa che lo faccio per il mio bello che adora il caffe'! Mi potresti dare la misura del tuo stampo?
    Grazie!!!
    Un sorriso,
    D.

    RispondiElimina
  7. Davvero buonissimo!possiamo avere quella fettina??
    bacioni!

    RispondiElimina
  8. A quest'ora con un'altra tazza di caffè non guasta , buona al caffè!!!

    RispondiElimina
  9. Troppo buono...anzi eccezzionale! Ho da poco comprato dei piccoli stampini per i plumcake, devo provare ad utilizzarli per questa ricetta....mmmhhh

    RispondiElimina
  10. e ddaje!!! Quando ho un pensiero su come utilizzare un ingrediente o fare un dolce, arrivi sempre tu che mi risolvi il problema :-). Ho un bicchiere di caffè nel quale ho sciolto un cucchiaino di cacao amaro che mi è avanzato da un dolce .... e non sapevo cosa farci:-) Vediamo se riesco ad adattarlo a questa ricetta .... Grazie Paoletta!!!!!

    RispondiElimina
  11. buonissima questa torta...sento già il profumo del caffè...se vuoi passare da me c'è un piccolo premio per te.ciao katia

    RispondiElimina
  12. paoletta, gli albumi montati a neve vero ? grazie e complimenti !

    RispondiElimina
  13. Interessante questo dolce...anch'io ieri ne ho fatto uno con il caffè, lo posterò presto!

    RispondiElimina
  14. Mio Dio che buongiorno!!! Bellissima la torta, bellissime le foto... Complimenti!!

    RispondiElimina
  15. Solo una parola :STREPITOSO

    eli

    RispondiElimina
  16. FINALMENTE!!! Non vedo l'ora di provarlo!
    ciao

    Giulietta

    RispondiElimina
  17. il plum cake al caffè è una bontà, l' odore che si sprigiona in cucina durante la cottura è qualcosa di indesrivibile, la tua salsa al caffè e cioccolato fondente deve renderlo ancora più buono, un bacio

    RispondiElimina
  18. .... delizia delle delizie questo plumcake..... ora vado a dare un'occhiata alla Super Mamma.... Kissss

    RispondiElimina
  19. Fenomenale è dir poco...stupendo..io adoro il caffè!!!!
    Copio ed incollo anche io...ehehhehe...la voglio provare subitoooooo
    ciaoooo Lady cocca

    RispondiElimina
  20. Leggo spesso i tuoi post, ma non ho mai commentato perchè i lievitati per me sono solo da ammirare ....
    Oggi con questo cake ho rotto gli indugi: adoro il caffè in tutte le applicazioni ed in questo cake, ingolosito dalla salsa, raggiunge l'apoteosi :-))

    RispondiElimina
  21. L'hai rifatto da Dio!
    Quella salsina scura lí é una tentazione pericolosissima a quest'ora del mattino...
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  22. Fantastico! meraviglioso! delizioso! mi segno la ricetta!

    RispondiElimina
  23. Complimenti un dolce ideale per la colazione, non vedo l'ora di provarlo.

    RispondiElimina
  24. Sembra davvero sensazionale!!!!!!
    buono per qualunque occasione, dalla colazione al dessert.
    Hai fatto bene a pubblicare questa magnifica ricetta.
    Ciao a presto!!!! e buona settimana!!!!

    RispondiElimina
  25. Paoletta, io non ho parole per ringraziarti. Io, come ho spiegato sul mio blog, avevo visto una splendida ricetta di plumcake variegato al caffé sul blog della mitica Carmen, e allora ho pensato ad una torta che potesse accogliere il suo metodo del caffé "cariacato". Sai che anche Carmen ha tre figli? Le mamme di famiglia numerosa devono darsi un tono la mattina con una colazione corroborante! ;-))
    Mi hai illuminato la giornata, che oggi è partita un po' uggiosa con una strigliata al figlio maggiore. Sono ancora qui col groppo in gola.
    Un bacio a te che sei tanto cara e a tutte voi. Buona settimana.

    RispondiElimina
  26. Che delizia....mi hai convinta, lo provo!

    RispondiElimina
  27. La torta è goduriosissima, sembra stia quasi per uscire dallo schermo. Mi sa che hai convinto tutti a provarla. Brava e brava Laura!

    RispondiElimina
  28. altro che delizioso:) di piu!!!!! mi ipira troppo compliementi

    vale

    RispondiElimina
  29. Ottima per un buon risveglio, cioccolatoso e caffeinoso... baciotti!

    RispondiElimina
  30. Ciao sono Giò il tuo cke al cioccolato e caffè ispira moltissimo, ti volevo chiedere se l'uso dell'olio e' secondo te indispensabile o potrei farne a meno Grazie

    RispondiElimina
  31. Sono sempre Giò, rileggendo il mio messaggio ho visto che sono rimaste nella tastiera alcune lettere mi spiace ma nella fretta ... ecco cosa si combina. Volevo dire che il cake mi ispira moltissimo

    RispondiElimina
  32. sento il profumo..ne sono certa!

    RispondiElimina
  33. Paole ma come mai i commenti che ti metto spariscono?
    Ne avevo messo uno ieri per il post delle zucchine al tomino e oggi non c'è più!
    Ciao un abbraccio

    RispondiElimina
  34. l'avevo notata su Flicrk e aspettavo la ricetta.
    Per farla la faccio, ma per la foto...beh!! ne ho pane duro da mangiare io!
    ciao Paoletta!

    RispondiElimina
  35. mmm...deve essere buonissima!! Prometto che la farò!
    Complimenti!

    RispondiElimina
  36. ...è ora della merendaaaaaaaaa!!! posos avere una fetta???

    RispondiElimina
  37. Hanno già detto tutti tutto quello che di magnifico si poteva dire... ALLORA SAI CHE FACCIO IO? PROVO A FARLA E ME LA MANGIO TUTTA!

    RispondiElimina
  38. io stavo già sbavando guardando solo la foto, ma poi ho letto ciccolato e caffè e allora è stato amore incondizionato
    grazie a te e alla supermamma per questa goduriosissima ricetta
    Un bacione
    fra

    RispondiElimina
  39. Strepitoso!!!! mi piacciono moltissimo i dolci al caffè, ti rubo la ricetta!!! ^_^

    RispondiElimina
  40. Se ho affrontato e superato con successo "l'impresa croissant" è stato solo merito tuo, vorrei ricambiare il favore passandoti un premio.Se ti va, passa da me a ritirarlo. Un saluto, Sabri

    RispondiElimina
  41. non sarà un lievitato ma in effetti anche questo plum cake mi tenta...sarà che per ora ho più bisogno di caffè del solito...

    RispondiElimina
  42. ma quel blog è simpaticissimo! e questo cake mi ispira da morire: stravedo per il profumo di torta al caffè...

    RispondiElimina
  43. Questo plum cake è davvero meraviglioso :-). Copio subito la ricetta :-). Puoi dirmi le dimensioni dello stampo che hai usato?? Io ne ho uno di 30 cm, va bene o è troppo grande???

    Ti ringazio :-)

    Un bacione

    RispondiElimina
  44. Delizioso è dire poco......io questo cake lo trovo divino!!! Baci

    RispondiElimina
  45. Questo plum cake è fantastico!!!
    Io adoro il caffè ;-9
    Ciao

    RispondiElimina
  46. lo devo assolutamente fare!!!
    io e il caffè siamo una cosa sola!!!

    paoletta quanto tempo..come stai???
    io ho avuto un pò di problemi ma è tutto rientrato ;)

    un bacione grande

    RispondiElimina
  47. mamma mia che delizia Paoletta, dev'essere superbo questo cake..! La foto .. parla da sola!

    RispondiElimina
  48. Ma è davvero bellissimo!
    Tanti complimenti a te ed alla Super Mum!!!
    Io? lo farò prestissimo!
    Queste cose goduriose me gustano muchisimo :-P

    Un bacione
    Ago :-D

    RispondiElimina
  49. Ciao, complimenti per il tuo blog, che seguo piacevolmente da qualche tempo... ti ho aggiunta ai miei blog preferiti, spero ti faccia piacere.

    RispondiElimina
  50. Uh, paoletta scusa....rimangio tutto :P. Ho notato che avevi già scritto le dimensioni dello stampo....pardon :P. La solita distratta...:D


    Ciaooooo

    RispondiElimina
  51. Le tue foto m'incantano sempre, tanto da dimenticare la ricetta...ma poi ripasso e prendo nota!!

    RispondiElimina
  52. già leggere la ricetta è uno spasso!
    la salvo e la faccio per rendere omaggio a questa super mamma che di energie ne ha anche per tutte noi!!!!
    grande!

    RispondiElimina
  53. Ciao!
    Vengo dal blog di Bosina, complimenti per tutto sei bravissima!

    G.

    RispondiElimina
  54. Eccomiii !!
    Che tempismo, eh??
    Se qualcuna andava di fretta per rifarlo, io c'ero... ;)

    Rispondo alle domande:

    @Diletta, lo stampo è da 30 cm. avevo dimenticato di precisarlo, l'ho fatto dopo, grazie!!


    @€llY, stampini mini, miiiii come te li invidiooo!!!


    @Anonimo, a nevissima, sisi!


    @lenny, allora torna presto, qui c'è posto per tutti, lievitatori e non ... !! :D :D
    un abbraccio :)


    @@Bosina, sono io a ringraziare te!!
    E' sempre un piacere leggerti, anche ora guarda, chè stamani la giornata l'ho iniziata male io, figlio minore ma 17 anni, strigliata mattutina pure lui, ma quando ce vo', ce vo'... poi magari sono stata male tutto il giorno :(((
    Un bacione grande alla mamma più bella del mondo!! :))))


    @Giò, io la farei pari, pari, perchè no all'olio??


    @cinzietta intanto il plumcake che non puo' aspetta' :D :D... le foto pian piano !!


    @sabri, grazie per il premio :I
    i croissant?? sisi pero' li hai fatti tu!!
    un bacio :)


    @fiofiò, 30 cm. è perfetto!!


    @piccipotta, ciao bella. io tutto bene, sono felice che sia così, ora, anche per te!
    un bacione :))


    @zucchero, grazie, sì mi fa molto piacere :)



    Grazie a TUTTE!!
    E buon we lunghissimo :))

    RispondiElimina
  55. L'ho appena messa in forno...Stasera ho ospiti a cena!Spero di fare bella figura!
    Mi sono sbagliata e ho messo l'olio prima del caffè..speriamo bene!
    ciao ciao e grazie per queste meraviglie che metti sul blog!
    ps.che macchina fotografica usi?e che obiettivo?sempre se posso chiedere?

    RispondiElimina
  56. @Lisa, ciao fammi sapere, allora :)
    Non credo che l'olio prima del caffè faccia danni !!
    La mia macchina è una canon, la 350d.

    RispondiElimina
  57. Torta perfetta!
    E' strepitosa!
    Quella rimasta l'abbiamo mangiata stamattina a colazione..deliziosa!
    buona domenica ^_^

    RispondiElimina
  58. FprbiddenSnowflake9110 maggio 2009 11:27

    L'ho preparato ieri sera e stamattina a colazione con un tazzone di caffélatte di fianco era... commovente!
    Ti seguo da qualche tempo, incantata dalle tue foto in primis e dalle ricette sempre molto dettagliate e naturalmente ottime, complimenti!

    RispondiElimina
  59. @Snowflake, be' intanto benvenuta! Non sai che piacere sapere che c'è qualcuno che ti legge, se pure in silenzio :)
    Questo plumcake di Laura è qualcosa di così semplice e magnifico, che hai ragione tu, commovente! Col caffè, poi, di domenica mattina...
    Fatti sentire spesso, anche quando non provi nessuna ricetta, anche solo per un parere, quello che ti pare!!
    Ciao :)

    RispondiElimina
  60. ricetta superinvitante per una caffeinomane come me!!!! Da provare nel week-end!!!

    RispondiElimina
  61. @imma prova che è buono da paura ;)
    mi fai sapere?

    RispondiElimina
  62. Ieri ho fatto, passo passo,questa bellissima torta!Devo dire ARMONIOSA: ogni ingrediente non dava fastidio al suo vicino,c'era ma non si sentiva!Come si dice a casa mia UNA TORTA CHE NON STUFA...
    però..pensavo che il sapore del caffè fosse + deciso, forse dovevo mettere un po' di solubile in +.
    Cmq il tuo blog è stupendo.Baci Claudia.

    RispondiElimina
  63. @ciao Claudia! in effetti, anche 5 o 6 cucchiaini non starebbero male, infatti pure Laura diceva a piacere, solo sai, le prime volte meglio attenersi all'originale, poi si varia secondo il gusto ;)
    un bacio e grazie !

    RispondiElimina
  64. Ciao Claudia e grazie! Mettici pure tutto il caffé solubile che vuoi ;-). Io direi comunque che se lo vuoi proprio tosto non devi metterne meno di cinque.
    Un abbraccio e un bacione, cara Paoletta! E grazie ancora!

    RispondiElimina
  65. @Laura, grazie a te per questa ricetta meravigliosa, un bacione grande :X

    RispondiElimina
  66. Carissima Paoletta,
    è bello risentirsi dopo tanto tempo (dalla raccolta delle migliori ricette 2009), e soprattutto dopo aver sperimentato una ghiottoneria tale!!!
    Ormai a colazione mi concedo due fette della mia cake settimanale, e stavolta la cake è durata solo...2 giorni T___T
    Tuttavia il mio ego è stato ricompensato in plausi e lodi grazie alle abilità tue e della mamà XD
    La farò nuovamente al più presto...crea dipendenza (che sia la caffeina???).

    RispondiElimina
  67. @croac, e diamo la colpa a quella ahahahaha :)
    mi fa piacere che ti sia piaciuta, un abbraccio :)

    RispondiElimina
  68. ho il forno rotto..sono in crisi!!io la voglioooooooo...chi me ne manda un pezzetto :P

    RispondiElimina
  69. Questo è uno di quei commenti che non vorrei mai dover scrivere...

    e si, perchè il rischio di passare per cretino è più di un semplice rischio, direi quasi una certezza...

    Vi siete mai trovati in quelle situazioni dove uno racconta una barzelletta e tutti ridono e voi siete gli unici che non l'avete capita? A quel punto che fate? ridete pure voi o provate a chiedere spiegazioni?
    La situazione mi pare simile, qua tutti applaudono, urlano "stupenda!", "meravigliosa!!", "buonissima!!!"... e io... la leggo, dico "si, si, la faccio", mi leggo bene la ricetta, sembra semplice... no, non ho capito... aspetta, no, non è possibile, leggo, rileggo, mi spulcio i commenti per vedere se qualcun altro non ha capito come me... no, niente... tutti a posto... diavolo, e mo che faccio? Chiedo?

    E si, chiedo, che devo fare? Ecco la mia domanda è semplice, semplice eppure bloccante: che tipo di lievito si deve usare?

    Fermi! fermi con gli ortaggi, per favore! E chi è che ha tirato i pomodori marci??? Un po' di pietà per un povero rinc...itrullito!

    Non ho capito se è lievito chimico per dolci, lievito di birra fresco, secco o qualche altra diavoleria...

    Mi sono pure andato a rivedere l'originale.... niente, manco la supermamma varesina mi toglie il dubbio...

    Sarà che sono l'unico maschio a leggere? Del resto si sa che noi maschi se non ci dicono da che parte si mettono i pantaloni rischiamo di uscire in mutande...

    Spero nella pazienza e bontà d'animo di qualcuno che mi voglia aiutare.... è un'opera buona, sicuramente vi sarete guadagnate un pezzettino di paradiso!

    Saluti
    //Carlo

    RispondiElimina
  70. Carlo, hai perfettamente ragione.
    Allora, io per tutte le torte soffici uso il lievito in bustina per dolci, vanillinato. Il nome "generico" è "agente lievitante per dolci da forno". personalmente mi trovo bene col Paneangeli, e per essere più precisi si tratta di una miscela di difosfato disodico, carbonato acido di sodio, amido di mais con una certa percentuale di stabilizzante. Non ti saprei però specificare in che rapporti stia la miscela.
    P.S. fammi poi sapere se ti è piaciuta la torta! Qui ormai la si fa solamente nella versione plumcake di Paoletta. Un caro saluto da Varese

    RispondiElimina
  71. io ho messo lievito di birra e ho fatto lievitare tutta la notte ;-)

    RispondiElimina
  72. Grazie ragazze,

    allora proverò con il lievito per dolci, in omaggio alla ricetta originale.

    Vi faccio sapere come è andata!

    Saluti
    //Carlo

    RispondiElimina
  73. Di nulla! Anzi, grazie a te ho scoperto anch'io un nuovo metodo di lievitazione... grazie Paoletta! Un caro saluto ad entrambi.

    RispondiElimina
  74. ragazzi, ehmmm... si capiva che scherzavo, vero??? :)))

    RispondiElimina
  75. :))
    ;)
    Comunque ci voglio provare lo stesso! :)

    RispondiElimina
  76. Paola,

    tu scherzavi, ma io mica scherzavo: se a me non dici da che verso si mettono i pantaloni, esco in mutande! ;-)

    Saluti
    //Carlo

    RispondiElimina
  77. Rosa (Barcelona)28 aprile 2010 14:12

    Ho fatto questo cake un paio di giorni fa ed è una vera delizia. E io il caffè non bere mai, ma mi piace il suo sapori in dolci. E la salsa!!!! Che buona!!! Come si dice qui: ¡Para chuparse los dedos! Per llepar-se els dits!

    Grazie!!

    RispondiElimina
  78. Paoletta, arrivo in ritardo rispetto agli altri ma ho visto solo adesso questa ricetta!!
    Tra l'altro è poco che ho scoperto te e il tuo blog... sono una cuoca fresca fresca!!! =)

    Comunque mi metto subito all'opera, adesso preparo il caffè... ti farò sapere come viene!

    RispondiElimina
  79. @rosa, grazie :)

    @yaya, com'è andata??

    RispondiElimina
  80. Ciao paola, beh.. è andata benissimo!!
    Non ha fatto in tempo a raffreddardi che ne abbiamo mangiato subito metà!!
    Buonissimo!!

    RispondiElimina
  81. yaya, mi fa davvero piacere :))

    RispondiElimina
  82. Selene, ti ringrazio!
    Proprio oggi, per festeggiare il decimo compleanno del mio primogenito, ho preparato una specie di supercaffè secondo i suoi gusti... l'ho ribattezzata "supercaffelatte" :). Non appena riesco scrivo la ricetta sul blog.
    Colgo l'occasione per ringraziare ancora una volta Paoletta e tutti voi per aver fatto spiccare il volo alla mia torta. Ho visto tanti blog e forum che l'hanno ripresa, rifatta, ripensata con modifiche e non posso davvero che ringraziarvi per questa piccola ma davvero emozionante avventura!

    RispondiElimina
  83. ...fantastico!!

    http://ilprofumodellemadeleines.blogspot.it/2012/05/la-rivincita-della-tartaruga.html

    RispondiElimina
  84. sono arrivata qui dal blog colazione da cri, per questa ricetta, e cliccando su super mamma porta ad un sito hard. controlla perchè si vede che sono riusciti ad inserirsi, non so come facciano. :( a presto mony

    RispondiElimina
  85. Grazie di cuore, Monica, per l'intervento! Mi è di grande aiuto ricostruire la geografia dei rimandi al mio blog con le amiche blogger.
    Colgo l'occasione per scusarmi, ma mi è praticamente impossibile, se non me li segnalate, andare a recuperare i link al mio vecchio dominio. Un mese fa, e l'ho raccontato sia sul mio blog sia su FB, mi è successo che il famigerato vecchio dominio mi è scaduto; per un mio mancato tempestivo rinnovo (quest'anno non era automatico perché avevo cambiato la carta di credito) è stato ceduto alla velocità della luce ad una società spagnola di dubbi intenti che ci ha costruito un blog hard e che mi ha chiesto 1500 euro per potermi riappropriare del vecchio dominio.
    Purtroppo è tutto legale, e c'è gente che su queste cose ci campa. Così ovviamente gliel'ho lasciato e mi sono ricomperata non uno ma due domini, e il mio blog ora è sotto www.bosina.it e www.mammabionica.com. Ovviamente tutti i link che rimandano al bosina.net,l che non è più mio e con cui non ho niente a che vedere andrebbero rimossi, ma ripeto, non ce la faccio a correre dappertutto a vedere chi mi ha linkato e come... Mi piacerebbe trovare un modo ma non so come fare! Paoletta, se non ti disturbo troppo, approfittare di questo post per chiedere di cambiare e correggere nei vari blogroll l'indirizzo del mio blog. Con tanto affetto, ancora mille scuse

    RispondiElimina
  86. Ciao Paoletta, ti posso chiedere una cortesia? Potresti inserire il link corretto alla mia torta al supercaffè perché ormai tutto il web rimanda a quel disgraziato di un vecchio dominio che non voglio nemmeno rinominare? (comunque purtroppo questo problema è successo anche ad altri)
    http://www.mammabionica.com/2009/04/torta-al-supercaffe.html
    Grazie cara! Un bacione e buone vacanze

    RispondiElimina